Anpa Parma, Brianti confermato presidente

La rielezione, per il periodo 2021-2024, è giunta al termine dell’assemblea che si è tenuta nella sede centrale di Confagricoltura.

Vittorio Brianti è stato confermato presidente di Anpa Parma, l’Associazione nazionale dei pensionati di Confagricoltura Parma. La rielezione, per il periodo 2021-2024, è giunta al termine dell’assemblea che si è tenuta nella sede centrale di Confagricoltura. 

Brianti – 77enne di Soragna, titolare di un’azienda agricola di 16 ettari ad indirizzo biologico nel territorio comunale di Busseto – sarà affiancato dai vicepresidenti Alfredo Magnani e Pietro Araldi e dai consiglieri Sergio Marani; Renzo Pigazzani; Giuliana Stocchi; Attilio Trentini; Luciano Ubaldi e Leandro Zoni con Tonino Schianchi nel ruolo di segretario. 

“Proseguiremo l’impegno per tutelare i diritti dei pensionati agricoli – ha sottolineato Brianti -. Una delle nostre battaglie storiche, anche all’interno del Cupla, è quella per abolire il pagamento dell’Inps a carico dei pensionati, una volta superata una certa età. Anpa, inoltre, continuerà ad essere un punto di riferimento per tutti i soci favorendo momenti di incontro e di aggregazione che vogliamo siano sempre più in stretto legame con Parma ed il suo territorio”. 

Brianti è entrato a far parte anche del consiglio nazionale dell’Anpa che ha confermato come presidente Rodolfo Garbellini. “Le battaglie a livello nazionale – sottolineano il presidente Garbellini ed il segretario Angelo Santori – sono quelle per un reddito dignitoso, l’inclusione sociale, l’invecchiamento attivo e l’efficacia del sistema sanitario nazionale. Anpa sottolinea il grave rischio di povertà che corrono i pensionati, in particolare gli autonomi, per l’inadeguatezza del sistema: quasi il 60% delle pensioni erogate dall’Inps nel 2020 hanno avuto, infatti, un importo inferiore a 750 euro”. 

Auguri di buon lavoro a Brianti sono giunti dal presidente di Confagricoltura Parma, Mario Marini, e dal direttore, Eugenio Zedda, che hanno auspicato un’estensione della base associativa dell’Anpa e un’ulteriore intensificazione del dialogo con l’Anga, l’associazione dei giovani imprenditori di Confagricoltura, per “favorire il fondamentale passaggio di conoscenze tra generazioni”. 

Ultima modifica: 10 Gennaio 2022