Nuovi adempimenti dal 01/01/2019 in materia di formazione dei lavoratori e dei datori di lavoro per il conseguimento dell’abilitazione alla guida di trattori agricoli e forestali

In relazione ai numerosi adempimenti che stanno coinvolgendo le imprese agricole nella sicurezza sul lavoro, si chiariscono alcuni aspetti relativi alla formazione dei lavoratori e dei datori di lavoro in merito al conseguimento dell’abilitazione necessaria per la guida di talune macchine agricole. L’attuazione delle nuove disposizioni stanno diventando l’ennesimo aggravio burocratico ed economico per le

In relazione ai numerosi adempimenti che stanno coinvolgendo le imprese agricole nella sicurezza sul lavoro, si chiariscono alcuni aspetti relativi alla formazione dei lavoratori e dei datori di lavoro in merito al conseguimento dell’abilitazione necessaria per la guida di talune macchine agricole.

L’attuazione delle nuove disposizioni stanno diventando l’ennesimo aggravio burocratico ed economico per le aziende. La questione che continua a lasciarci perplessi è l’aver esteso l’obbligo formativo a tutti gli operatori che utilizzano trattori agricoli comprendendo in questo modo anche le professionalità più esperte.

 

L’Accordo Stato-Regioni n. 53 del 22.2.12 (G.U. 60 del 12 marzo 2012) in vigore dal 12.03.2013 ha infatti previsto che tutti gli operatori alla guida di macchine agricole avrebbero dovuto sottoporsi a formazione di base o eventualmente al solo aggiornamento nel caso fossero in possesso di esperienza pregressa, entro 24 mesi dall’entrata in vigore del citato accordo.

In seguito, con il c.d. ”decreto milleproroghe” prima e con il “decreto del fare” poi, il termine è stato differito al 31 Dicembre 2018.

E’ dunque scaduto il termine entro cui era sufficiente autocertificare l’esperienza pregressa potendo frequentare un corso di 4 ore in aula.

Pertanto, stando l’attuale normativa se non interverranno variazioni, i lavoratori che non avessero provveduto ad aggiornarsi entro il 31/12/18, dal 01/01/2019 per conseguire l’abilitazione all’uso delle macchine agricole dovranno frequentare il corso di formazione intero (comprensivo di parte pratica,) con durata e modalità previste dall’ Accordo Stato Regioni del 22 febbraio 2012.

 

A tal proposito, dovendo predisporre tali corsi, Confagricoltura Bologna invita i propri Associati interessati a prendere contatto con Stefano Casini, tramite email s.casini@confagricolturabologna.it – telefono 051783924 – oppure rivolgendosi al proprio Ufficio Zona di riferimento.

Gli Uffici sono a disposizione per ogni chiarimento.

(S. Casini)

 

 

Ultima modifica: 11 Marzo 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.