Ai Datori di Lavoro ed Operai Agricoli – Assistenza del Patronato per la prossima Domanda di Disoccupazione Agricola 2019.

Ai Datori di Lavoro ed Operai Agricoli – Assistenza del Patronato per la prossima Domanda di Disoccupazione Agricola 2019.     Quest’anno ci preme informare con notevole anticipo i datori di lavoro e gli operai agricoli che il nostro Patronato Enapa è a disposizione degli interessati per la presentazione all’Inps delle domande di disoccupazione agricola

Ai Datori di Lavoro ed Operai Agricoli – Assistenza del Patronato per la prossima Domanda di Disoccupazione Agricola 2019.

 

 

Quest’anno ci preme informare con notevole anticipo i datori di lavoro e gli operai agricoli che il nostro Patronato Enapa è a disposizione degli interessati per la presentazione all’Inps delle domande di disoccupazione agricola (scadenza al 31 Marzo 2019); pertanto i lavoratori, eventualmente anche per il tramite dell’azienda, potranno rivolgersi sia alla Sede del Patronato, via Degli Orti 44 Bologna, telefono 0516232030-051783980/1 sia all’Ufficio di Villanova di Castenaso, Via Tosarelli,155 presso la sede di Confagricoltura Bologna o ai nostri uffici zonali di Confagricoltura Bologna, per ricevere tutta l’assistenza necessaria per la predisposizione e presentazione della domanda nei tempi previsti. Per comodità si riportano di seguito gli indirizzi dei nostri Uffici Zonali:

Bazzano – Via Calzolara,22; tel.051830049; S. Giorgio di Piano– Via Libertà 95; tel.051893690; S. Giovanni in Persiceto – Via Caboto, n. 18; tel.051827371; Imola – Via Gronchi,124; tel.054223135; Sasso Marconi -Via Kennedy 5 c/o Consorzio Agrario. Gli interessati dovranno presentarsi ai nostri uffici con: · carta di identità valida; · modulo Inps (modello SR 163)di dichiarazione del codice IBAN compilato e timbrato dalla Banca o dall’Ufficio Postale nella parte di Loro competenza. Si precisa che in caso di conto corrente on-line oltre al modello SR 163 occorre allegare alla domanda copia del Contratto di apertura del conto corrente on-line con la Banca. Gli interessati pertanto dovranno preventivamente ritirare il modulo in bianco presso i nostri Uffici, oppure riceverlo per e-mail qualora comunichino il loro indirizzo di posta elettronica. Non è necessario ripresentarlo qualora sia già stato Presentato all’Inps l’anno precedente e non siano presenti variazioni di Banca o Ufficio Postale, numero di conto corrente, eventuale co – intestazione. Per i lavoratori extra comunitari fotocopia del permesso di soggiorno e del passaporto. Modello SR 171 per i titolari di altri lavori in proprio (titolari di partita Iva, collaboratori, attività professionali, attività autonome in agricoltura) da compilare in occasione della presentazione della domanda. PER I RICHIEDENTI L’ASSEGNO AL NUCLEO FAMILIARE: Copie delle dichiarazione dei redditi (mod. CU, Mod. 730 o mod. Unico) degli ultimi due anni (redditi competenza anno 2016 e 2017)di tutti i componenti il nucleo familiare. Si precisa che nella domanda dovrà essere dichiarato anche lo stato civile dell’interessato(coniugato dal..; vedovo dal..; separato dal…;divorziato dal..;) ed in caso di soggetto coniugato è richiesta l’indicazione dei dati del coniuge ed il relativo codice fiscale.

La mancanza di tali documenti impedisce la predisposizione e l’invio della domanda all’Inps.

SI INVITANO PERTANTO TUTTI GLI INTERESSATI A RIVOLGERSI AL PIU’ PRESTO AD INIZIO CAMPAGNA PRESSO I NOSTRI UFFICI CENTRALI E PERIFERICI DEL PATRONATO ENAPA PER INOLTRARE LA DOMANDA PER VIA TELEMATICA ALL’INPS.

(R. Donati)

 

Ultima modifica: 11 Marzo 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.