Adesione alla consultazione delle fatture elettroniche. Nuovo differimento al 30 giugno 2021.

Con apposito provvedimento l’Agenzia delle Entrate ha nuovamente prorogato il termine entro il quale è possibile effettuare l’adesione al servizio di consultazione, visualizzazione e scarico, delle fatture elettroniche complete di tutti i dati, dalla propria area web riservata presente nel sito dell’Agenzia delle Entrate. Con apposito provvedimento l’Agenzia delle Entrate ha nuovamente prorogato il termine

Con apposito provvedimento l’Agenzia delle Entrate ha nuovamente prorogato il termine entro il quale è possibile effettuare l’adesione al servizio di consultazione, visualizzazione e scarico, delle fatture elettroniche complete di tutti i dati, dalla propria area web riservata presente nel sito dell’Agenzia delle Entrate.

Con apposito provvedimento l’Agenzia delle Entrate ha nuovamente prorogato il termine entro il quale è possibile effettuare l’adesione al servizio di consultazione, visualizzazione e scarico, delle fatture elettroniche complete di tutti i dati, dalla propria area web riservata presente nel sito dell’Agenzia delle Entrate.

Il servizio gratuito, messo a disposizione dall’Agenzia stessa, permette di visualizzare tutte le fatture transitate dal SDI a far data dal 1/1/2019 solo se entro il nuovo termine del 30/06/2021 il contribuente manifesta l’opzione dedicata. L’adesione al servizio successiva alla nuova scadenza comporterà la consultazione solamente delle fatture transitate per il SDI dopo la data di adesione al servizio.

Per effettuare l’opzione bisogna accedere alla propria area riservata del sito dell’Agenzia delle Entrate  utilizzando le proprie credenziali Fisconline/Entratel o SPID o CNS.

Le aziende che hanno conferito delega ad un intermediario (ad esempio Confagricoltura) possono incaricare all’adesione l’intermediario stesso ma non potranno accedere direttamente alla consultazione.

Il conferimento di delega all’intermediario non può essere concesso dal consumatore finale il quale dovrà munirsi delle credenziali necessarie.

Gli uffici di Zona di Confagricoltura Bologna sono a disposizione per chiarimenti.

(E. Cricca)

Ultima modifica: 10 Maggio 2021