Food Farm 4.0 aderisce alla piattaforma Foodelizia: 6000 studenti coinvolti nell’e-commerce degli agricoltori

Bonvicini: "Gli studenti potranno acquisire competenze in materia di e-commerce, veicolando l’importanza della stagionalità e della salubrità e le peculiarità dei prodotti agricoli in vendita"
Food-Farm-4-0

Le prelibatezze di Food Farm 4.0, laboratorio di incontro fra scuola e lavoro che coinvolge sei istituti scolastici parmensi con capofila il Polo Agroindustriale Galilei-Bocchialini di Parma, sbarcano sulla piattaforma Foodelizia di Confagricoltura Emilia Romagna (www.foodelizia.it): una soluzione web avanzata che promuove la vendita di eccellenze enogastronomiche riducendo le distanze tra agricoltore e consumatore. Questa vetrina online – che raccoglie ad oggi circa 700 prodotti provenienti da 80 aziende agricole aderenti, dislocate in diverse regioni d’Italia tra cui Emilia-Romagna, Lombardia, Piemonte – intende promuovere la digitalizzazione delle imprese abbracciando la filosofia “dal campo alla tavola”.

Food Farm 4.0 metterà in rete conserve e marmellate ma anche prodotti da forno dolci e salati, grazie all’impegno di 6000 studenti (I° e II° ciclo scolastico), che sono i veri artefici di tutto il processo sotto la guida di docenti e tecnici. E saranno sempre loro a seguire passo passo anche la gestione delle vendite online e la promozione sui social.

La forza del primo “Laboratorio Territoriale per l’Occupabilità” nel settore agroalimentare (www.foodfarmparma.it), sta nel fatto che l’utile realizzato dalla commercializzazione viene interamente reinvestito all’interno della struttura per dare continuità al progetto. I prodotti sono già distribuiti in diversi punti vendita con il marchio “Bontà di Parma”.

Marcello Bonvicini, presidente di Confagricoltura Emilia Romagna, saluta con favore l’adesione di Food Farm 4.0 a Foodelizia: «Siamo certi che il coinvolgimento degli studenti farà nascere sinergie reciproche, idee e opportunità: i ragazzi potranno non solo acquisire competenze in materia di e-commerce, utili al loro percorso professionale, ma anche dare un valore aggiunto alla piattaforma, veicolando, con il linguaggio proprio delle nuove generazioni soprattutto sui social, sia l’importanza della stagionalità e della salubrità sia le caratteristiche e peculiarità dei prodotti agricoli in vendita sulla piattaforma Foodelizia».

È soddisfatto il team di Food Farm 4.0, «i nostri studenti hanno accolto con entusiasmo l’adesione a un e-commerce così innovativo e in costante crescita – sottolinea infine Eugenio Zedda, membro del Cda di Food Farm 4.0 e direttore di Confagricoltura Parma. Senza il loro lavoro, infatti, le imprese produttrici di materie prime non riuscirebbero da sole ad occuparsi della trasformazione e della vendita del prodotto. Food Farm 4.0 da un lato aiuta le aziende agricole a chiudere la filiera, dall’altro offre ai ragazzi una formazione qualificata e una chance in più per uno sbocco occupazionale, visto che il laboratorio esprime alcuni tra i maggiori gruppi agroindustriali del Paese».

Ultima modifica: 25 Maggio 2021