Anpa Ferrara: donati 5 defibrillatori alle sedi di Confagricoltura

"Si tratta di presidi a disposizione di soci, dipendenti, ma anche della collettività che orbita in tali territori" - ha sottolineato il presidente Stefano Spisani

Nei giorni scorsi l’ANPA di Ferrara, che riunisce i pensionati di Confagricoltura, grazie alla sottoscrizione del 5xMille a favore della Onlus “Senior – L’Età della Saggezza”, ha donato cinque nuovi defibrillatori da installare in altrettante sedi di Confagricoltura. Bondeno, Cento, Fiscaglia, Portomaggiore e Codigoro sono gli uffici di Delegazione che hanno ricevuto i dispositivi. “Si tratta – ha sottolineato il presidente Stefano Spisani –  di presidi a disposizione non solo di pensionati, soci e dipendenti ma anche della collettività che orbita in tali territori. Anche per questo in occasione delle donazioni hanno presenziato i Sindaci dei Comuni interessati”. “In questi ultimi tre anni la nostra Associazione ha fatto donazioni per oltre 15.000 euro. Siamo orgogliosi di aver raggiunto gli obiettivi che ci eravamo prefissati, tra questi quello di dotare il maggior numero delle Delegazioni di questo presidio salva vita. Ora mancano all’appello Argenta, Poggio Renatico e Terre del Reno, ma sono certo che entro quest’anno riusciremo a completare tale percorso”. “Fino ad ora – ha concluso Spisani – abbiamo promosso e finanziato corsi per 38 operatori non sanitari per abilitarli all’utilizzo del defibrillatore in caso di emergenza. Entro il mese di aprile finanzieremo un altro corso a cui parteciperanno 10 dipendenti di Confagricoltura Ferrara”.

Ultima modifica: 16 Maggio 2022