Confagricoltura sulla Camera di Commercio: sintonia con il Presidente Landi sulle ipotesi di accorpamento

 

camera_di_commercio_reggio_emilia_555

Confagricoltura Reggio Emilia appoggia il presidente della Camera di Commercio, Stefano Landi nel percorso di contatti e verifiche che sono in corso per disegnare il nuovo assetto degli enti camerali emiliani.

Il lavoro di Landi risponde pienamente alle indicazioni delle associazioni imprenditoriali, Confagricoltura compresa, che già nel febbraio scorso hanno chiesto una riorganizzazione che punti all’ “Area Vasta Emilia”, comprendente  le  province  di Piacenza, Parma, Reggio Emilia e Modena.

Pertanto nessun percorso privilegiato sull’asse Reggio-Modena ma nemmeno nessuna ipotesi affrettata che escluda a priori Modena da un percorso comune. Abbiamo davanti scelte importanti che vanno affrontate guardando all’utilità per le imprese associate, senza lasciarsi coinvolgere in tatticismi o logiche al ribasso.

Le ragioni di omogeneità economica, tanto più forti nell’agroalimentare e di contiguità territoriale, ci devono spingere ad un percorso di riorganizzazione ispirato alla razionalità, all’efficienza e alla capacità di dare risposte concrete ed efficaci alle istanze delle imprese.

Auspichiamo che, con il concorso di tutte le associazioni imprenditoriali, il lavoro del presidente Landi prosegua in tal senso come già è avvenuto in questi mesi.

Ultima modifica:

I commenti sono chiusi.