GLI AGRITURISMI DI AGRITURIST (CONFAGRICOLTURA) SBARCANO A EATALY

Bisagni: pronti a portare in città i nostri piatti migliori e le specialità del territorio

 

Venerdì 27 gennaio a partire dalle 18.30, sabato 28 e domenica 29 dalle 12.00 alle 15.00 e alla sera a partire dalle 18.30 le aziende agrituristiche di Agriturist Piacenza, l’associazione che raggruppa gli agriturismi di Confagricoltura, porteranno in scena i propri piatti migliori e i prodotti del territorio negli spazi di Eataly Piacenza. E’ infatti in programma “DALLA CAMPAGNA ALLA CITTÀ – il Festival delle aziende Agriturist della Val d’Arda e della Val Nure”. “E una bella opportunità per i nostri agriturismi che si presentano in città con i piatti che maggiormente li caratterizzano – spiega Gianpietro Bisagni, presidente di Agriturist Piacenza -. L’iniziativa è frutto di un intenso lavoro di collaborazione con Eataly, un’importante occasione per far conoscere le nostre aziende direttamente negli spazi di Eataly Piacenza. Per questo appuntamento ci siamo focalizzati su due delle nostre vallate ma abbiamo intenzione, in un prossimo futuro, magari in primavera, di organizzare altre edizioni del Festival dedicate alla Val Tidone e della Val Luretta. Quella con Eataly – spiega Bisagni – è una collaborazione che viene da lontano e che guarda alla Gdo e al commercio come interlocutori con cui collaborare, con l’approccio tipico dello spirito imprenditoriale che da sempre contraddistingue le aziende di Confagricoltura. Auspichiamo che il rapporto possa proseguire e consolidarsi anche con altre iniziative”.

Il Festival è interamente dedicato alle aziende Agriturist di Val Nure e Val d’Arda a e alle loro specialità enogastronomiche tipicamente piacentine rivisitate però in chiave “street food”. Saranno infatti 6 ristoratori, 3 cantine e due birrifici del territorio unitamente agli chef di Eataly a celebrare le eccellenze, la tradizione e il cibo delle due valli. Qualche esempio? Si va dai classici pisarei e fasò alla torta di patate, dai pin (gnocchetti verdi tipici della Val Nure) ai chisolini con i salumi.

Il primo piano del negozio sarà allestito con le bancarelle di street food e il classico ristorante di Eataly lascerà spazio ai ristoratori e ai produttori vitivinicoli di Val Nure e Val d’Arda con le loro proposte enogastronomiche dai € 2,00 ai € 4,00.

Non mancherà la musica dal vivo di qualità con “D. Jazz” Fabio Dordoni, Tiziano Chiappelli e Pino Bifano “Big Duo” e nella giornata di apertura, venerdì 27 gennaio, si terrà lo showcooking “Spaghetto Eataly” alle 12.30 nell’aula didattica con lo chef di Eataly e un testimone d’eccezione, Filippo Chiappini Dattilo.

Queste le aziende di Agriturist Piacenza ospiti del Festival: Azienda Agricola “Battibue”; Azienda Agricola “La Tosa”; Agriturismo “Boschi Celati; Azienda Agricola “Arte Contadina”; Agriturismo “La Rondanina”; Agriturismo “Casa Rosa”.

Azienda Agricola “La Tosa”, Azienda Agricola “Pusterla” e Azienda Vitivinicola “La Caminà” cureranno anche la selezione dei vini, mentre Eataly si occuperà di servire le birre piacentine e gli spritz.

A4 dalla campagna in città 27 28 29 gennaioGianpietro Bisagni

 

Ultima modifica:

E tu, cosa ne pensi?