CONFAGRICOLTURA: INCONTRO TECNICO COMMERCIALE PER L’ENERGIA VERDE

L’ evento è in programma il 12 ottobre per valutare le opportunità del bando regionale

 

E’ in programma alle ore 10.00 di mercoledì 12 ottobre, presso la sede di Confagricoltura Piacenza in Via C. Colombo, 35, l’incontro tecnico commerciale organizzato da Confagricoltura Piacenza in partenariato con Entropia Zero s.r.l. per illustrare le specificità del bando regionale relativo all’Operazione 6.4.02 del Psr 2014-2020 “Diversificazione attività agricole con impianti per la produzione di energia da fonti alternative”. L’incontro ha l’obiettivo di illustrare alcune soluzioni tecnologiche innovative messe a punto dall’azienda e approfondire le varie opportunità che il bando, con scadenza 8 novembre, riserva alle aziende agricole mettendo a disposizione 11,157 milioni di euro. Diversi le tipologie di progetto ammesse a contributi: centrali termiche alimentate a cippato o pellets, impianti per la produzione di biogas dai quali ricavare energia termica o elettrica; impianti per la produzione di energia solare, eolica, idrica.  Potranno anche essere realizzate anche piccole reti per la distribuzione di energia o lo stoccaggio dell’energia prodotta dagli impianti finanziati.  In tutti i casi dovranno essere impianti di piccole dimensioni (con potenze massime di 3 o 1 Mwt), ma tali da produrre energia in quantità superiore ai consumi aziendali, così da poter essere, almeno in parte venduta o ceduta a terzi. La materia prima che alimenterà le strutture (nel caso di sottoprodotti o scarti aziendali, come ad esempio ramaglie o vinacce derivate dalla spremitura dell’uva ecc.), dovrà provenire dall’azienda stessa o da altre del territorio unite da un accordo di filiera, entro una distanza massima di 70 chilometri. “L’obiettivo del bando – sottolinea Confagricoltura Piacenza – è agevolare le aziende a produrre e vendere energia “verde” utilizzando i sottoprodotti e gli scarti dell’agricoltura o le fonti rinnovabili come l’acqua, il sole e il vento, non sono infatti ammesse per l’alimentazione degli impianti coltivazioni dedicate”. “Entropia Zero offre soluzione integrate e ‘chiavi in mano’ per l’efficienza e il risparmio energetico del sistema edificio-impianto, tramite la produzione combinata o congiunta di energia da fonti rinnovabili dando vita a progetti innovativi – spiegano Alessio Iannascoli, Amministratore Delegato e Lorenzo Torre, manager della società -. Le soluzioni proposte sono in linea con le nuove e sempre più forti richieste verso una strategia “green” di riconversione ecologica. La nostra progettualità sposa le finalità di questo bando che auspica un’economia circolare e sostenibile, in particolare vorremmo presentare Solar Bond: un sistema che valorizza energia termica, elettrica e geotermica integrando le varie componenti”.

energia verde

Ultima modifica:

Articoli correlati


E tu, cosa ne pensi?