SUCCESSO PER IL SECONDO INCONTRO DI “A CENA CON LA SCIENZA”

All’Agriturismo La Tosa si è parlato di storia dell’Agricoltura

 

Si è parlato di Storia dell’Agricoltura all’Agriturismo La Tosa di Vigolzone, in occasione del secondo incontro del ciclo A CENA CON LA SCIENZA, organizzato da Confagricoltura e Agriturist. A sviluppare il tema Luigi Mariani, professore di Storia dell’Agricoltura all’Università di Milano, climatologo, direttore del Museo Lombardo di Storia dell’Agricoltura e convincente divulgatore. Fu la domesticazione delle prime piante, e quindi la nascita dell’agricoltura, a creare le premesse per l’organizzazione sociale, la vita stanziale, il sorgere e il consolidarsi delle prime civiltà e quindi per l’invenzione della scrittura e l’”Inizio della Storia”. Da allora l’agricoltura è stata un fattore di condizionamento essenziale dei processi storici, perché la lotta per il cibo e contro le avversità che ne impedivano la produzione ne ha spesso determinato lo sviluppo e gli avvenimenti. Tutto ciò è vero anche oggi, ma sembra non far più parte della cultura diffusa: di agricoltura gli intellettuali difficilmente si occupano, e fra cultura urbana (è nelle città che si formano e si affermano le opinioni) e realtà rurale si è persa ogni sintonia. Da qui l’affermazione delle tendenze più irrazionali, catastrofiste e antiscientifiche, che cercano nel ritorno al passato le soluzioni per il futuro. Mariani, in un brillante excursus storico, citando le cronache del tempo e chiamando a testimoni i grandi agronomi e scienziati del passato (da Columella a De Saussure, fino ai protagonisti della “rivoluzione verde” del ‘900), ha dimostrato che i problemi di oggi, a partire dal degrado ambientale e dal cambiamento climatico, sono gli stessi che da sempre l’Uomo si è trovato a contrastare, prima attraverso l’attenta osservazione dei fenomeni naturali e traendo ammaestramenti dall’esperienza, poi con la rigorosa applicazione del metodo scientifico. Una bellissima lezione e un richiamo forte ed orgoglioso alla responsabilità dell’agronomo, cui una sorta di “giuramento di Ippocrate” mutuato dalla medicina impone di mantenersi fedele alla propria missione scientifica. Ancora una volta, ha commentato con soddisfazione Enrico Chiesa, presidente di Confagricoltura Piacenza, “A cena con la Scienza” non ha deluso le attese: la competenza di Mariani e l’enogastronomia della Tosa hanno assicurato l’apprezzamento di un pubblico numeroso, all’insegna del libero pensiero e dell’eccellenza alimentare. Il prossimo appuntamento a “La finestra sul Po”, a San Nazzaro, il prossimo 27 maggio, sul tema RITORNO A CHERNOBYL: SALUTE E AMBIENTE A 30 ANNI DAL DISASTRO NUCLEARE.

Mariani 2016 Vigolzone – agriturismo La Tosa (slide proiettate durante la serata)

Lodigiani Mariani La Tosa Pubblico

Ultima modifica:

E tu, cosa ne pensi?