GIOVANI AGRICOLTORI RACCONTANO L’AGRICOLTURA

Un incontro a Carpi per instillare nei giovani la passione per il mondo rurale

C’è un futuro per i giovani nel settore agricolo in provincia di Modena? Se lo chiede il Comune di Carpi che con il progetto “#Mac’é lavoro a Carpi! I giovani incontrano le aziende” organizza un ciclo di incontri per avvicinare i giovani al mondo del lavoro.

Il 13 marzo alle 18.00 sarà il turno i quattro i giovani aderenti ad Anga Confagricoltura Modena, che avranno il ruolo di mentore per trasferire la loro passione per la produzione agricola e la zootecnia di qualità ai giovani in cerca di occupazione. Ecco chi sono:

Enrico Paradisi è collaboratore nell’azienda di famiglia di 43 ettari ad indirizzo frutticolo situata a Carpi e Finale Emilia, nel territorio di produzione della Pera Tipica. Le pere delle varietà Abate, Conference, Decana, Kaiser, Falstaff e William Rosso Max Red Bartlett, rigorosamente coltivate secondo il disciplinare della lotta integrata e quindi a basso impatto ambientale, sono conferite alla cooperativa Fruit Modena Group che dal 2015 aderisce ad Opera, il consorzio nato per l’aggregazione dell’offerta e l’esportazione.

Roberto Reggiani è titolare della omonima azienda agricola ad indirizzo zootecnico situata a Castelfranco Emilia. Con 1300 ettari biologici di erba medica e 1500 bovini in mungitura, allevati riducendo al massimo i trattamenti sanitari, il punto di forza dell’azienda è l’attenzione all’ambiente, che si traduce anche nell’utilizzo dei reflui per la produzione di energia. Dal 2000 terreni ed allevamenti sono riconvertiti al sistema biologico e dal 2012 l’azienda trasforma e vende direttamente nel proprio spaccio il parmigiano reggiano – affinato nel magazzino di stagionatura di proprietà, caciotte, ricotta ed altri prodotti tipici.

Chiara Ghiaroni ha seguito le orme dei bisnonni che negli anni ’50 hanno iniziato l’attività in una piccola stalla situata a San Cesario s/p (MO) in cui mungevano 3 vacche e conferivano il latte al caseificio per la produzione di parmigiano reggiano. Di padre in figlio l’azienda si è ampliata e nel 2003 è nata la San Silvestro società agricola, che ancora oggi continua con le stesse tradizioni di famiglia ad allevare bovini e a produrre parmigiano reggiano, il tutto in regime biologico.

Francesco Leonardi, della Az. Agricola Poderi Leonardi nata a metà del 2017, conduce 10 ettari di terreno e coltiva prevalentemente ortaggi, vite, foraggi e cereali. Sta inoltre avviando un piccolo allevamento di api, suini allo stato brado e galline ovaiole.

Tutte le produzioni sono certificate secondo il metodo biologico e consegnate direttamente a domicilio. Grazie alla possibilità di accedere ai fondi erogati dalla Comunità Europea intende sviluppare una piccola cantina aziendale oltre che l’attività di didattica in fattoria.

 

Salva la data: 13 marzo 2018 – ore 18.00 presso il Nuovo Spazio Giovani Mac’è, via E.De Amicis 59 a Carpi.

 

Ultima modifica:

Articoli correlati


E tu, cosa ne pensi?