BOZZA BANDO PREVENZIONE FAUNA SELVATICA

Si informa che la Regione intende emanare un bando con cui impegnare la somma di € 200.000 per attivare misure di prevenzione dai danni provocati da:

– specie cacciabili, all’interno delle zone di protezione, nei parchi e nelle riserve naturali regionali, nonché nelle aree contigue ai parchi dove non è consentito l’esercizio venatorio;

– specie protette nell’intero territorio regionale o da specie il cui prelievo venatorio sia vietato, anche temporaneamente, per ragioni di pubblico interesse.

Il regime di aiuti sarà regolato secondo il criterio del “de minimis” e potrà consentire una spesa massima ammissibile per ogni singola impresa a copertura dell’acquisto dei presidi di prevenzione di euro 2.500 (con un contributo pari al 100% della spesa ammessa). Non è ammessa a contributo l’IVA. Le domande dovranno pervenire ai Servizi Territoriali (STACP), a partire dalla data di pubblicazione del bando (ancora in fase di pubblicazione) ed entro il 10 ottobre 2016. Saranno finanziabili la realizzazione di sistemi di protezione fisiche (recinzioni perimetrali metalliche o individuali plastiche, reti antiuccello); la realizzazione di sistemi di protezione elettrica bassa intensità, sistemi di protezione acustici, sistemi di protezioni visivi con sagome, cani da guardiania. In relazione ai tempi ristretti le aziende interessate dovranno attivarsi fin da subito.

Ultima modifica:

Articoli correlati


E tu, cosa ne pensi?