Camera di Commercio di Bologna – Sicurezza Imprese – bando contributi

 

Informiamo tutti gli Associati che la Camera di Commercio di Bologna ha deliberato l’attivazione di una seconda edizione del bando contributi finalizzati a sostenere i costi per acquisizione e installazione di sistemi e servizi di sicurezza per le micro e piccole imprese, consorzi e reti di imprese esposte a fenomeni di criminalità.

 

Per il settore agricolo, il bando è riservato esclusivamente alle spese per la protezione delle attività di trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli, agriturismo, fattorie didattiche (ad esempio le telecamere poste davanti al punto vendita aziendale).

L’art. 2 del Regolamento del Bando prevede, infatti, che “il regolamento esclude gli investimenti nei settori della produzione primaria in agricoltura (coltivazioni del fondo ed allevamento del bestiame), della pesca e dell’acquacoltura”.

Non sono ammissibili quindi le spese per la produzione primaria (ad esempio telecamere per la protezione della stalla o dei capannoni agricoli).

 

 

 

I contributi sono rivolti alle Consorzi di imprese, Reti di impresa, Reti Temporanee di Imprese (RTI), Associazioni Temporanee di Imprese (ATI) formate da micro, piccole imprese (attive al momento della presentazione della domanda, con sede legale o unità locale nell’area metropolitana di Bologna e regolarmente denunciata all’Ufficio Registro delle Imprese della CCIAA di Bologna in regola con il pagamento del diritto camerale annuale e con la posizione INPS e INAIL) per l’acquisto e l’installazione di sistemi di video allarme antirapina, videosorveglianza, impianti antintrusione, casseforti, sistemi antitaccheggio, porte blindate, vetri antisfondamento, dispositivi di illuminazione notturna, dispositivi di pagamento elettronici, nonché acquisizione di sistemi in comodato d’uso connessi a servizi di sicurezza e contratti stipulati con istituti di vigilanza per la sorveglianza dei locali aziendali e relativi canoni del servizio riferiti al periodo di ammissibilità delle spese. I contributi sono rivolti agli interventi che le imprese sostengono dal 12 ottobre 2019 alla data di invio della domanda.

 

La dotazione finanziaria del presente bando è costituita dalle economie che risulteranno disponibili a seguito dell’approvazione, con determinazione dirigenziale, della graduatoria del primo bando 2020 della stessa misura di contributo. Tenuto conto delle richieste di contributo sul primo bando 2020, l’importo delle economie sarà comunque almeno pari a 195.000 €.

Il contributo spettante in assenza di riduzione proporzionale al 50% delle spese ammissibili con un limite massimo di 3.000 .

Il costo minimo da sostenere per l’accesso al contributo è di 1.000 € di imponibile.

 

Le domande potranno essere presentate dalle ore 9.00 del 4 maggio e fino alle ore 13.00 del 30 giugno 2020.

 

Per reperire la modulistica necessaria per accedere al Bando, si può accedere al seguente link:

https://www.bo.camcom.gov.it/promozione-interna/secondo-bando-contributi-sistemi-di-sicurezza-2020

 

Riportiamo, inoltre, tutti i contatti per avere ulteriori informazioni relative al Bando:

Sig.ra Paola Nardi – Tel. 051.6093.442

email: contributisicurezza@bo.camcom.it

Responsabile del procedimento: Dott.ssa Barbara Benassai – Tel. 051.6093.290

Responsabile del provvedimento: Dirigente 4° settore – Dott. Giuseppe Iannaccone

 

Per qualsiasi informazione in merito, è possibile contattar i nostri uffici di zona.

(A. Flora)

 

 

 

 

Ultima modifica:

E tu, cosa ne pensi?