Confagricoltura Bologna in partnership con Sabart per la valorizzazione dei professionisti del settore forestale

Contro il dissesto idrogeologico occorre pianificare innanzi tutto una adeguata manutenzione di boschi e foreste. Da qui nasce la partnership tra Confagricoltura Bologna e Sabart, realtà commerciale di rilievo nel comparto forestale, giardinaggio, agricolo e antinfortunistica. L’accordo mira a valorizzare la figura dell’imprenditore forestale, puntando sulla qualificazione professionale e l’innovazione tecnologica in funzione dell’istituzione dell’Albo delle imprese forestali della regione Emilia Romagna, che favorisce la qualificazione e l’aggiornamento professionale degli operatori forestali e delle loro Imprese, con particolare attenzione alla sicurezza sui luoghi di lavoro. Come importante strumento per lo sviluppo sostenibile di impianti e filiere forestali, l’Albo è stato fortemente voluto all’interno del Tavolo Imprenditoria Forestale dell’Emilia Romagna per incentivare la tracciabilità e la trasparenza del mercato del legname e dei prodotti della foresta, in applicazione dei regolamenti UE (FLEGT, EUTR). Con l’istituzione dell’Albo delle imprese forestali la Regione ha deliberato la qualifica di Operatore forestale in Emilia-Romagna, con relativi corsi di formazione in base alle categorie di iscrizione.

All’impegno costante per la ricerca e l’innovazione, Sabart e Confagricoltura Bologna affiancano l’attenzione verso la sicurezza degli operatori: a partire da questo obiettivo condiviso, le due aziende hanno dato vita a numerosi corsi di formazione rivolti agli operatori forestali, dedicati alla sicurezza e all’uso corretto ed efficiente delle macchine e delle attrezzature da lavoro. In qualità di partner ufficiale, infatti, Sabart parteciperà ai “corsi per operatore forestale” e agli eventi correlati organizzati da Confagricoltura Bologna, fornendo materiale e accessori, in particolare abbigliamento e macchinari, che verranno utilizzati durante la didattica in aula e le esercitazioni pratiche outdoor.

“Formare nuove e qualificate professionalità nell’ambito forestale e di tutela del patrimonio boschivo è una priorità per i cittadini e per l’economia del territorio. Abbiamo stretto una partnership con Sabart perché in linea con i nostri obiettivi al fine di valorizzare l’innovazione tecnologica e la sicurezza”, spiega Guglielmo Garagnani, Presidente di Confagricoltura Bologna.

“Siamo lieti della nuova partnership avviata con Confagricoltura Bologna per valorizzare la figura dell’imprenditore forestale e porre l’attenzione sul tema della sicurezza, argomento fondamentale per il settore outdoor equipment, ma purtroppo spesso sottovalutato e poco conosciuto. Da sempre all’interno della nostra Azienda riconosciamo alla formazione un valore strategico: è lo strumento principale per promuovere e valorizzare lo sviluppo professionale dei collaboratori”, osserva Ruggero Cavatorta, Direttore Generale Sabart.

 

I corsi di formazione includono una parte teorica, durante la quale verranno approfonditi elementi di botanica forestale, selvicoltura, normative forestali e sicurezza in cantiere forestale, e una parte pratica in cui i partecipanti hanno la possibilità di confrontarsi con tecniche di taglio, allestimento del legname e uso della motosega. Alla fine del corso gli operatori vengono sottoposti ad esame di qualifica da parte di una commissione valutatrice, nominata dalla regione Emilia Romagna. Per ulteriori informazioni sui corsi in partenza e modalità d’iscrizione è possibile visitare il sito https://www.dinamica-fp.com/.

Ultima modifica:

E tu, cosa ne pensi?