Principali scadenze 2° Trimestre 2018.

Principali scadenze 2° Trimestre 2018.

MESE DI APRILE

 

10 = COMUNICAZIONE operazioni legate al turismo ditte mensili: invio telematico elenco operazioni anno 2017 rese a persone fisiche extraUE non residenti in Italia da parte di commercianti al minuto e assimilati incassate per contante, di ammontare pari o superiore a € 1.000 e inferiore a € 15.000 – ditte mensili.

16 = MOD. 730/2018 PRECOMPILATO: è aperta la consultazione nel sito web dell’Agenzia delle Entrate del mod. 730/2018 precompilato da effettuare direttamente dal contribuente, che dispone del Pin o mediante il sostituto d’imposta / CAF / professionista abilitato, appositamente delegati. IVA mensile: liquidazione relativa al mese di marzo 2018 e versamento dell’imposta dovuta (cod. 6003).

20 = COMUNICAZIONE operazioni legate al turismo soggetti trimestrali e altri: invio telematico dell’elenco operazioni anno 2016 rese a persone fisiche extraUE non residenti in Italia da parte di commercianti al minuto e assimilati incassate per contante di ammontare pari o superiore a € 1.000 e inferiore a € 15.000 – ditte trimestrali.

26 = ELENCHI INTRASTAT trimestrali e mensili: presentazione telematica degli elenchi riepilogativi delle cessioni/prestazioni rese intracomunitarie relativi al 1° trimestre o mese di marzo 2018. Acquisti/prestazioni ricevute vanno dichiarati solo ai fini statistici se mensili.

30 = DICHIARAZIONE IVA 2018: trasmissione telematica della dichiarazione Iva relativa all’anno 2017.

 

MESE DI MAGGIO

 

15 = ROTTAMAZIONE CARTELLE: presentazione istanze di adesione alla definizione agevolata degli importi relativi alle cartelle esattoriali.

16 = IVA mensile: liquidazione relativa al mese di aprile 2018 e versamento dell’imposta dovuta (cod. tributo 6004). IVA trimestrale: liquidazione relativa al 1° trimestre 2018 e versamento dell’imposta dovuta (cod. tributo da utilizzare 6031).

25 = ELENCHI INTRASTAT mensili: presentazione telematica degli elenchi riepilogativi delle cessioni/prestazioni rese intracomunitarie relativi al mese di aprile 2018. Acquisti/prestazioni ricevute vanno dichiarati solo ai fini statistici.

31 = IVA comunicazione liquidazione periodica: presentazione telematica dei dati relativi alle liquidazioni periodiche dei mesi di gennaio, febbraio e marzo 2018 per i contribuenti mensili e del 1° trimestre 2018 per i contribuenti trimestrali. COMUNCAZIONE DATI FATTURA (spesometro): termine per l’invio telematico dei dati delle fatture emesse e ricevute nel 1° trimestre 2018. La comunicazione può essere trasmessa semestralmente con esercizio di apposita opzione.

 

MESE DI GIUGNO

 

18 = IMU (imposta municipale propria): acconto 2018 relativo a fabbricati, aree fabbricabili, e terreni agricoli. TASI (tassa servizi indivisibili): acconto 2018 dovuto da proprietari e detentori di immobili. IVA mensile: liquidazione relativa al mese di maggio 2018 e versamento dell’imposta dovuta (cod. tributo 6005)

26 = ELENCHI INTRASTAT mensili: presentazione telematica degli elenchi riepilogativi delle cessioni/prestazioni rese intracomunitarie relativi al mese di maggio 2018. Acquisti/prestazioni ricevute vanno dichiarati solo ai fini statistici.

02/07 = MOD. REDDITI 2018 PERSONE FISICHE: presentazione all’Ufficio Postale da parte dei contribuenti che possono presentare il modello cartaceo. DICHIARAZIONE IMU 2017 – DICHIARAZIONE TASI 2017: presentazione al Comune di competenza della dichiarazione relativa alle variazioni degli immobili avvenute nell’anno 2017. La presentazione ai fini IMU vale anche per la TASI. RIVALUTAZIONE TERRENI: scadenza 3° rata imposta sostitutiva rivalutazione terreni posseduti al 01.01.2016 (codice tributo 8056). RIVALUTAZIONE TERRENI: scadenza 2° rata imposta sostitutiva rivalutazione terreni posseduti al 01.01.2017 (codice tributo 8056). RIVALUTAZIONE TERRENI: scadenza 1° (o unica) rata imposta sostitutiva rivalutazione terreni posseduti al 01.01.2018 (codice tributo 8056). MOD. REDDITI 2018 PERSONE FISICHE: versamenti relativi a: Irpef saldo 2017 e 1° acconto 2018; addizionale regionale all’Irpef saldo 2017; addizionale comunale all’Irpef saldo 2017 ed acconto 2018; imposta sostitutiva soggetti minimi e forfetari saldo 2017 ed acconto 2018; saldo Iva 2017 maggiorato dello 0,4% per mese o frazione di mese; contributo Ivs saldo 2017 e 1° acconto 2018; acconto del 20% dell’imposta dovuta per redditi soggetti a tassazione separata; contributo alla gestione separata dell’Inps saldo 2017 e 1° acconto 2018; cedolare secca saldo 2017 e 1° acconto 2018; IVIE (imposta sugli immobili esteri) saldo 2017 e 1° acconto 2018; IVAFE (imposta attività finanziarie estere) saldo 2017 e 1° acconto 2018. MOD. REDDITI 2018 SOCIETA’ DI PERSONE: versamenti relativi a: saldo Iva 2017 maggiorato dello 0,4% per mese o frazione di mese. MOD. REDDITI 2018 SOCIETA’ DI CAPITALI e ENTI NON COMMERICALI: versamento relativo a Ires saldo 2017 e 1° acconto 2018; saldo Iva 2017 maggiorato dello 0,4% per mese o frazione di mese; per i soggetti con esercizio coincidente con l’anno solare. MOD. IRAP/2018: versamento irap saldo 2017 e 1° acconto 2018. DIRITTO ANNUALE CCIAA: versamento diritto camerale relativo all’anno 2018 (cod. tributo 3850).

 

(E. Cricca)

 

Ultima modifica:

E tu, cosa ne pensi?