BANDO INAIL 2017.

Bando INAIL 2017.

L’INAIL ha reso noto l’insieme delle misure relative al “Bando” ISI 2017 – asse di finanziamento 6 per l’agricoltura.

In particolare l’intervento agevolativo incentiva le imprese, ai fini del miglioramento delle condizioni del lavoro, a realizzare interventi, in materia di salute e sicurezza, mediante l’acquisto di macchine agricole.

L’asse 5, suddiviso in due sub-assi (5.1 riferito alla generalità delle imprese e 5.2 rivolto ai giovani imprenditori), ha una dotazione finanziaria pari a 35 milioni di euro, suddivisi tra i livelli regionali.

Il finanziamento incentiva l’acquisto o il noleggio con patto di acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature di lavoro caratterizzati da soluzioni innovative per abbattere significativamente le emissioni inquinanti e, in concomitanza, conseguire la riduzione del livello di rumorosità o del rischio infortunistico o di quello derivante dallo svolgimento di lavorazioni manuali.

I finanziamenti devono garantire la riduzione dei costi di produzione, il miglioramento e la riconversione della produzione, il miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori, migliorando il rendimento e la sostenibilità aziendale.

Il finanziamento dovrà essere calcolato sulle spese sostenute al netto dell’IVA; la somma erogabile è fissata nel massimo di 60.000,00 Euro; il finanziamento minimo è pari a 1.000,00 Euro.

L’INAIL informa che la procedura per l’accesso alle incentivazioni è quella in uso anche lo scorso anno e si prevede il click day; il bando è soggetto alla normativa in materia di aiuti di stato “de minimis” (Regolamento (UE) n. 702/2014) con finanziamento di 15 mila euro in tre esercizi finanziari. Il finanziamento è fissato nella misura del:

  • 40% per i soggetti destinatari dell’Asse 5.1 (generalità delle imprese agricole);
  • 50% per i soggetti destinatari dell’Asse 5.2 (giovani agricoltori).

La procedura definita dall’INAIL per concorrere ai finanziamento consta di:

1) compilazione della domanda sul sito di INAIL – sezione “accedi ai servizi on line” a partire dal 19 aprile 2018 fino alle ore 18:00 del 31 maggio 2018;

2) acquisizione del codice identificativo per l’inoltro delle domande precedentemente caricate (se raggiunta la soglia minima di ammissibilità prevista  in 120 punti) , entro il 7 giugno 2018;

3) partecipazione all’invio della domanda di ammissione al finanziamento, tramite il codice identificativo acquisito, nelle date e gli orari dell’apertura e della chiusura dello sportello informatico, che saranno pubblicati sul sito www.inail.it a partire dal 7 giugno 2018 (click day).

L’utente interessato dovrà inoltre:

  •  verificare il posizionamento della domanda di ammissione entro 14 gg dal click day;
  •  ricevere una comunicazione INAIL di ammissione al finanziamento ed entro 30 gg dalla stessa inviare ad INAIL il modulo di domanda (Modulo A) e la documentazione a suo completamento;
  • ricevere la comunicazione di esito positivo della verifica tecnico – amministrativa che deve essere effettuata nel termine di 120 gg dall’invio della documentazione fornita dalle imprese;
  • realizzare il progetto entro 365 giorni con decorrenza dalla data di ricezione della comunicazione di esito positivo della verifica tecnico – amministrativa.

Tutta la documentazione relativa all’avviso pubblico INAIL è scaricabile sul sito istituzionale dal link:

https://www.inail.it/cs/internet/attivita/prevenzione-e-sicurezza/agevolazioni-e-finanziamenti/incentivi-alle-imprese/bando-isi-2017.html.

(M. Mazzanti)

Ultima modifica:

E tu, cosa ne pensi?