Efa – azotofissatrici e terreni a riposo, divieto di uso dei prodotti fitosanitari.

Efa – azotofissatrici e terreni a riposo, divieto di uso dei prodotti fitosanitari.

Dal 1° gennaio 2018 è entrato in vigore il Reg. 2017/1155 che rivede alcuni importanti aspetti come il greening.

La norma di maggiore rilievo è il divieto di utilizzare prodotti fitosanitari nelle colture azotofissatrici, utilizzate come aree ecologiche (Efa). Il divieto di utilizzo dei prodotti fitosanitari riguarda tutte le Efa tra le quali le colture azotofissatrici e i terreni a riposo. Le colture azotofissatrici utilizzabili come aree di interesse ecologico sono quelle stabilite dal decreto ministeriale n. 6513 del 18 novembre 2014, quali erba medica, soia, pisello, cece, fagiolino, ecc. …, ma anche per i terreni a riposo. Un’altra novità è la possibilità di utilizzare quali Efa i miscugli di colture azotofissatrici e altre piante a condizione che sia assicurata la predominanza delle colture azotofissatrici. La predominanza riguarda il numero delle piante in campo, che deve essere per almeno il 51% costituite da colture azotofissatrici. Il problema si pone in sede di controllo, pertanto in attesa di chiarimenti da parte del ministero si consiglia a chi intende adottare la semina di miscugli di conservare la documentazione relativa alla composizione del miscuglio. 

 

(A. Caprara)

 

Ultima modifica:

E tu, cosa ne pensi?