MISURA 5.1.03 – BANDO PREVENZIONE DANNI DA CIMICE ASIATICA.

Misura 5.1.03 – Bando prevenzione danni da cimice asiatica.

Il Programma di sviluppo rurale per prevenire i danni al potenziale produttivo delle aziende frutticole causati dal fitofago Halyomorpha halys (c.d. “cimice asiatica”) stanzia 10 milioni di euro.

Il bando è sull’operazione 5.1.03Investimenti in azioni di prevenzione volte a ridurre le conseguenze derivanti da avversità biotiche’ – Prevenzione danni da Halyomorpha halys” e finanzia la chiusura laterale con reti antinsetto di impianti di copertura antigrandine esistenti.

Si tratta di un unico bando regionale su cui è stata allocata il 100% della disponibilità complessiva.

Le domanda di sostegno possono essere presentate dal 25 settembre 2017 al 7 dicembre con un Piano di Investimenti (PI) di un valore minimo di spesa ammissibile a contributo pari a 5.000 euro. Il piano deve essere avviato successivamente alla presentazione della domanda, pena la decadenza, del progetto ed essere accompagnato da 3 preventivi per l’acquisto delle dotazioni

Estratto di mappa con indicata la superficie interessata

Dichiarazione del proprietario (se diverso dal richiedente) attestante l’assenso all’esecuzione dei lavori.

Il sostegno è riconosciuto nella misura del 50% del costo ammissibile per l’investimento.

La graduatoria viene definita in base ai seguenti criteri di priorità

  • Superficie interessata
  • Grado di diffusione dell’infestazione (prioritarie le prov. di BO, MO, RE)
  • Specie vegetali suscettibili di infestazione

Il punteggio minimo di accesso è fissato a 6 punti.

(A. Caprara)

 

Ultima modifica:

E tu, cosa ne pensi?