AVVISO AGLI ASSOCIATI – RIEPILOGO NUOVE PROCEDURE.

Avviso agli Associati – Riepilogo nuove procedure.

 

Gentilissimi Associati,

in questi mesi Confagricoltura Bologna ha modificato alcune delle proprie procedure al fine di migliorare l’attività.

Di seguito, pubblichiamo un breve riepilogo delle stesse, per maggior chiarezza.

 

Invio fatture di Confagricoltura Bologna tramite mail.

 

Informiamo gli Associati che a decorrere dal 1° giugno p.v. Confagricoltura Bologna provvede ad inviare le fatture pagate dagli Associati a mezzo MAV o bonifico bancario via mail e non più in forma cartacea.

Tale procedura si è resa ancor più necessaria visti i disguidi ed i ritardi ormai cronici del sistema postale, oltre che per risparmiare nei costi generali dell’Associazione.

Invitiamo tutti i soci, che non avessero ancora comunicato al proprio ufficio di zona competente l’indirizzo e-mail, di provvedere quanto prima.

Resta inalterata la spedizione postale per i soci che non dispongano di un indirizzo email.

(A. Flora)

 

Riepilogo mensile addebiti pratiche e servizi erogati da Confagricoltura Bologna.

 

Informiamo gli Associati che a decorrere dal mese di luglio, per ottimizzare l’attività interna dell’organizzazione e creare minori disagi agli Associati, i servizi non pagati contestualmente alla erogazione degli stessi verranno riepilogati con cadenza mensile, anziché di volta in volta, tramite comunicazione, via e-mail o in alternativa per posta ordinaria / fax. Come di consueto il pagamento potrà essere effettuato presso gli uffici di zona o tramite bonifico bancario (come specificato nella comunicazione).

Gli uffici di zona sono, comunque, a disposizione per tutti i chiarimenti del caso.

(A. Flora)

 

Avviso agli Associati – invio Bologna Agricola Informa tramite mail.

 

Informiamo gli Associati che a decorrere dal mese di settembre p.v. Confagricoltura Bologna provvederà ad inviare il Bologna Agricola Informa, quindicinale di informazione per gli Associati, via mail e non più in forma cartacea.

Tale procedura si rende ancor più necessaria visti i disguidi ed i ritardi ormai cronici del sistema postale, oltre che per risparmiare nei costi generali dell’Associazione.

Invitiamo tutti i soci, che non avessero ancora comunicato al proprio ufficio di zona competente l’indirizzo e-mail, di provvedere quanto prima.

Resta inalterata la spedizione postale per i soci che non dispongano di un indirizzo email.

(A. Flora)

Ultima modifica:

E tu, cosa ne pensi?