PATRONATO ENAPA: AI DATORI DI LAVORO ED OPERAI AGRICOLI – ASSISTENZA DEL PATRONATO PER LA PROSSIMA DOMANDA DI DISOCCUPAZIONE AGRICOLA 2017.

Patronato Enapa: Ai Datori di Lavoro ed Operai Agricoli – Assistenza del Patronato per la prossima Domanda di Disoccupazione Agricola 2017.

Si informano i datori di lavoro e gli operai agricoli che il nostro Patronato Enapa è a disposizione degli interessati per la prossima presentazione all’Inps delle domande di disoccupazione agricola (scadenza al 31 Marzo 2017); pertanto i lavoratori, eventualmente anche per il tramite dell’azienda ,potranno rivolgersi sia alla Sede del Patronato, via Degli Orti 44 Bologna, sia all’Ufficio di Villanova di Castenaso, Via Tosarelli,155 presso la sede di Confagricoltura Bologna o ai nostri uffici zonali di Confagricoltura Bologna, per ricevere tutta l’assistenza necessaria per la predisposizione e presentazione della domanda nei tempi previsti.

Per comodità si riportano di seguito gli indirizzi dei nostri Uffici Zonali:

Bazzano – Via Calzolara, 22 = tel.051830049; S. Giorgio di Piano – Via Libertà 95 = tel.051893690; S. Giovanni in Persiceto – P.zza del Popolo 6     = tel.051827371; Imola – Via Gronchi,124 = tel.054223135; Sasso Marconi – Via Kennedy 5 c/o Consorzio Agrario. Gli interessati dovranno presentarsi ai nostri uffici con: carta di identità valida; modulo Inps (modello SR 163)di dichiarazione del codice IBAN compilato e timbrato dalla Banca o dall’Ufficio Postale nella parte di Loro competenza. Si precisa che in caso di conto corrente on-line oltre al modello SR 163 occorre allegare alla domanda copia del Contratto di apertura del conto corrente on-line con la Banca. Gli interessati pertanto dovranno preventivamente ritirare il modulo in bianco presso i nostri Uffici, oppure riceverlo per e-mail qualora comunichino il loro indirizzo di posta elettronica. La mancanza di tali documenti impedisce la predisposizione e l’invio della domanda all’Inps. Per coloro che chiedono anche l’assegno al nucleo familiare occorre presentarsi anche con dichiarazione dei redditi del nucleo familiare (mod. 730 o Unico) relativa ai redditi degli anni 2015 e 2014.

(R. Donati)

 

Ultima modifica:

E tu, cosa ne pensi?