LEGGE N. 199/2016 – RIFORMA DELLE PROCEDURE INPS DMAG.

Legge n. 199/2016 – Riforma delle procedure INPS DMAG.

 

Dal 1° gennaio 2018 sarà abbandonato l’attuale sistema di denunce contributive trimestrali all’INPS, specifico per

l’agricoltura (DMAG), per passare al sistema di denunce mensili in vigore nella generalità degli altri settori (UNIEMENS). Il sistema mensile verrà però adattato al settore agricolo, attraverso il mantenimento della tariffazione dei contributi da pagare da parte dell’INPS (a differenza che negli altri settori, in cui i datori di lavoro auto-liquidano il quantum da corrispondere) e delle attuali scadenze di pagamento trimestrali differite di 6 mesi (negli altri settori invece si paga nel mese successivo a quello di riferimento).

L’adattamento del sistema UNIEMENS al settore agricolo non comporta modifiche al vigente sistema di tutele assistenziali e previdenziali previste per i lavoratori agricoli, ivi compreso il sistema degli elenchi annuali e di variazione dei lavoratori agricoli. La legge prevede il passaggio al sistema UNIEMENS nelle more dell’attuazione del libro unico del lavoro in modalità telematica quale documento unico per gli adempimenti in materia previdenziale e contributiva (il passaggio è previsto dal 01/01/2017 – vedi D.Lgs. n. 151/2015, art. 15). Vista la delicatezza del passaggio al sistema UNIEMENS, sia pure con importanti adattamenti che mantengono le principali specificità agricole, Confagricoltura si attiverà in tutte le sedi competenti, ed in particolare presso l’INPS, per cercare di gestire la transizione in modo da limitare il più possibile eventuali problemi operativi ed organizzativi, pronta a chiedere il rinvio dell’entrata in vigore del nuovo sistema di denuncia qualora non ci fossero le garanzie necessaria circa il corretto funzionamento delle procedure.

(M. Mazzanti)

Ultima modifica:

E tu, cosa ne pensi?