CERTIFICAZIONE UNICA (EX MODELLO CUD).

Certificazione unica (ex Modello CUD).

 

Il modello C.U. (Certificazione Unica), che sostituisce dal 2015 il modello CUD, dovrà essere presentato oltre che dai datori di lavoro, anche dalle aziende che nell’anno precedente (2016) hanno corrisposto compensi a lavoratori autonomi. Il Modello C.U. dovrà essere trasmesso telematicamente da tutti gli interessati all’Agenzia delle Entrate entro il prossimo 7 marzo. Si evidenzia che, diversamente dal precedente modello CUD, per il quale non era prevista una specifica sanzione in caso di adempimento tardivo, per ogni Certificazione Unica omessa, tardiva o errata, è prevista una sanzione di € 100,00, che verrà applicata se, entro i 5 giorni successivi alla scadenza succitata, il sostituto di imposta non provvederà ad inviare i dati corretti. Per coloro che si avvalgono, od intenderanno avvalersi del servizio di Confagricoltura Bologna, in conseguenza della perentorietà della suddetta scadenza, e del regime sanzionatorio previsto, è necessario fornire, ai nostri uffici di zona, tempestivamente e tassativamente entro il giorno 10 gennaio p.v. tutte le fatture, parcelle, note ed eventuali altri documenti relativi a compensi e ritenute d’acconto pagati nel 2016 a: · professionisti (geometri, notai, ingegneri, medici del lavoro, ecc…); · associati in partecipazione; · percettori di provvigioni (procacciatori, agenti, altri intermediari); ·  lavoratori autonomi occasionali; · altri soggetti (prestazioni di lavoro autonomo; soggetti sottoposti a regimi agevolati ancorché non assoggettati a ritenute

d’acconto), oltre alle relative ricevute dei modelli F24 dei versamenti effettuati.

Si ricorda che per la corretta compilazione dei modelli di certificazione sono necessari il codice fiscale e la residenza del professionista. La scrivente Confagricoltura Bologna declina ogni responsabilità in caso di inadempimenti derivanti dalla tardiva o mancata consegna della documentazione sopra elencata.

Per eventuali comunicazioni o chiarimenti, si prega di contattare l’Ufficio Zona di riferimento.

(Ufficio Paghe)

Ultima modifica:

E tu, cosa ne pensi?