Aiuto per la riduzione temporanea della produzione del latte.

Aiuto per la riduzione temporanea della produzione del latte.

E’ in corso di pubblicazione da parte di Agea Coordinamento la circolare che illustra i termini per la presentazione delle domande di adesione per le aziende che sceglieranno di ridurre la produzione di latte. L’aiuto è fissato a 14,00 euro per ogni quintale di latte consegnato in meno, in un periodo di tre mesi, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente e le domande, per i mesi di ottobre, novembre e dicembre 2016 (primo trimestre di riduzione), andranno presentate entro il 21 settembre, con scadenza alle ore 12.

Le successive scadenze sono:

  • 12 ottobre 2016 (riduzione novembre, dicembre e gennaio 2017)
  • 9 novembre 2016 (riduzione dicembre 2016 e gennaio, febbraio 2017)
  • 7 dicembre 2016 (riduzione gennaio, febbraio marzo 2017)

Potrà essere presentata una sola domanda di aiuto e dovrà essere indicata la riduzione di consegne al primo acquirente che la ditta richiedente intende effettuare nel periodo prescelto rispetto allo stesso dell’anno precedente.

Precisiamo che la riduzione non può essere inferiore ai 1.500 kg. e comunque non potrà essere superiore al 50% del quantitativo consegnato nel trimestre di riferimento.

Entro 45 giorni dalla fine del periodo di riduzione scelto deve essere presentata la domanda di pagamento contenente il quantitativo di latte vaccino effettivamente consegnato nel periodo di riduzione.

Il pagamento verrà effettuato a seguito dei controlli espletati dall’OPR.

La misura rientra nel quadro degli interventi individuati dal Consiglio europeo dei Ministri dell’Agricoltura per contenere la produzione di latte e arrestare il calo dei prezzi alla stalla.

(A. Caprara)

 

Ultima modifica:

E tu, cosa ne pensi?