Revisione macchine agricole (immatricolate prima del 31 dicembre 2013).

Revisione macchine agricole (immatricolate prima del 31 dicembre 2013).

 

Come chiarito dall’articolo 111 del Nuovo codice della strada, il 30 giugno 2016 è entrata in vigore la norma che prevede la revisione delle macchine agricole immatricolate prima del 31 dicembre 1973. Entro il 31 dicembre 2017 dovranno infatti sottoporsi a una serie di controlli utili ad attestarne l’idoneità alla circolazione stradale e la rispondenza ai requisiti di sicurezza nei luoghi di lavoro.

Stando a quanto stabilito dal Decreto Milleproroghe, entro il 30 giugno 2016 avrebbe dovuto essere emanato il secondo decreto attuativo contenete le modalità applicative del provvedimento di revisione.

Di fatto, ad oggi, non è successo nulla, ci troviamo di fronte a un provvedimento incompleto ed inapplicabile perché mancante del decreto attuativo di cui all’articolo 5 del DM del 20 maggio 2015.

Comparso solo come bozza sottoposta alle organizzazioni della filiera della meccanizzazione agricola, il decreto è stato definito nelle sue parti principali e quindi, in pratica, sarebbe già pronto. A mancare sembra essere la condivisione di alcuni elementi marginali non riguardanti aspetti tecnici da parte dei due ministeri coinvolti, Politiche agricole e Trasporti.

(S. Casini)

 

 

 

 

 

 

 

Ultima modifica:

E tu, cosa ne pensi?