Archivio Articoli:


Le aziende agrituristiche dell’Emilia-Romagna hanno chiuso il 2020 con una contrazione media di fatturato oltre il 50%. Il colpo più pesante lo registrano le strutture ubicate in zone montane (- 90%) spesso frequentate da visitatori provenienti da fuori regione o dall’estero, mentre quelle vicine ai centri abitati (- 35%) sono … Continua a leggere


L’Emilia-Romagna, seconda regione d’Italia per produzione di cereali, riscopre una sua materia prima di pregio: il grano duro. Lo spiega Lorenzo Furini, presidente della sezione cereali di Confagricoltura Emilia Romagna: «Crescono del 60% le superfici coltivate a frumento duro passando nell’anno da 45.000 a 74.000 ettari. Un balzo spinto dalla … Continua a leggere